Tabacchi e negozio di abbigliamento:
furti in serie a Villa di Briano e Aversa

Lunedì 5 Aprile 2021
Tabacchi e negozio di abbigliamento: furti in serie a Villa di Briano e Aversa

AVERSA - Tornano a far danni le bande di ladri che, per alcune settimane, sembravano essere in «tregua» nell’Agro aversano. All’alba di ieri, la conta dei danni relativa alle irruzioni notturne annoverava una tabaccheria distrutta a Villa di Briano e un negozio di abbigliamento svaligiato ad Aversa. Su entrambi i casi indagano i carabinieri di Aversa.
Nel primo caso, i ladri non hanno portato via niente, nonostante fossero equipaggiati ed evidentemente intenzionati a mettere su un lauto bottino. Passamontagna, guanti e arnesi da scasso, li si vede in azione nei filmati registrati dalle telecamere a circuito chiuso del negozio preso di mira: nonostante l’«impegno», non hanno intascato un bel nulla, ma si sono lasciati dietro un cumulo di macerie: nel tentativo di penetrare nei locali della tabaccheria hanno infatti demolito il muro di cinta che circonda l’edificio utilizzando un camion come ariete. 
Fatto sta che, dopo aver mollato l’osso a Villa di Briano, gli stessi ladri - è l’ipotesi al vaglio degli investigatori - hanno «ripiegato» su Aversa dove hanno preso di mira un negozio di abbigliamento. In questo caso, utilizzando presumibilmente un pesante martello, hanno aperto un buco nella porta vetro della boutique (nella foto) e, una volta dentro, hanno fatto piazza pulita di capi d’abbigliamento. 
Il bottino in denaro ammonta a soli 150 euro, i contanti presenti nella cassa di un negozio chiuso ormai da settimane per effetto delle misure anticovid. 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA