Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il Palavignola torna al Comune:
stop all'abbandono dell'impianto

Venerdì 5 Agosto 2022
Il Palavignola torna al Comune: stop all'abbandono dell'impianto

«Il PalaVignola torna nella completa disponibilità del Comune di Caserta. Presto partiranno i necessari lavori di messa in sicurezza in modo che l’impianto possa essere a disposizione il prima possibile delle realtà sportive cittadine».

Lo ha detto il sindaco Carlo Marino, annunciando la risoluzione consensuale del contratto di affidamento di concessione della gestione d’uso dell’impianto sportivo denominato PalaVignola.

Il documento, sottoscritto dal dirigente comunale Francesco Biondi e da Nicola Turco, presidente e socio unico della ex “Ssd Volato 2.0 Caserta Srl”, oggi legale rappresentante della società “Sportingest Srl”, prevede che la Sportingest Srl (già Volalto 2.0) riconsegnerà all’Amministrazione comunale il palazzetto sportivo entro il prossimo 15 settembre 2022. 

Il Palazzetto, nato per la pratica del basket era stato affidato dal Comune, suscitando non poche polemiche, alla Volalto (poi fallita e sostituita da altre società). Per anni è stato riservato solo alla pallavolo, tra l'altro con discontinuità di utilizzo ed era rimasto per lunghi periodi chiuso.

Ultimo aggiornamento: 19:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA