Evasione fiscale da 7 milioni di euro,
arrestato imprenditore a Maddaloni

Lunedì 3 Maggio 2021
Evasione fiscale da 7 milioni di euro, arrestato imprenditore a Maddaloni

Avrebbe acquistato merce per quasi sette milioni di euro tra il 2017 e il 2018 attestando falsamente la qualifica di esportatore abituale, e realizzando così una maxi evasione all'Iva. Questa l'accusa a carico di un imprenditore di 59 anni, Pasquale Preziuso di Maddaloni, a cui la Guardia di Finanza ha sequestrato stamani beni e disponibilità finanziarie per 3,5 milioni di euro, cioè l'importo della presunta evasione. Sono stati sequestrati anche i conti della società del 59 enne, la Global Tek.

L' indagine (partita da un controllo dell'Agenzia delle Entrate di Caserta), è stata coordinata dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, che ha chiesto l' emissione del decreto di sequestro preventivo. L' impresa di telefonia ha sede a Maddaloni. Per gli inquirenti, Preziuso avrebbe anche presentato una falsa dichiarazione nel 2017, omettendo poi di presentarla l'anno successivo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA