Pasquetta alla Reggia di Caserta,
ecco il piano per l'accesso di turisti

di Lidia Luberto

Il pienone di Pasqua alla Reggia, che sarà aperta oggi e domani con i consueti orari di visita, è previsto e auspicabile: è la tradizione che lo favorisce insieme alle aperture che, per il terzo anno consecutivo, sono confermate, appunto, anche per la giornata di Pasquetta. Un'iniziativa che, nei due anni di sperimentazione, ha dimostrato la sua validità e l'efficacia. Da qui la scelta di riproporla. Ovviamente, il grande afflusso di visitatori, accanto agli effetti positivi sul turismo, non può non avere risvolti problematici che i responsabili della Reggia si dicono pronti ad affrontare. Perciò, per garantire il buon andamento delle giornate festive sono stati revocati permessi e licenze al personale e previste alcune limitazioni e divieti. Al fine di tutelare l'integrità dei beni e l'incolumità delle persone saranno, infatti, contingentati gli ingressi agli Appartamenti storici, consentiti a un numero massimo di 3mila visitatori la mattina e di altrettanti nel pomeriggio. In ogni caso l'accesso agli appartamenti sarà regolato dal personale addetto.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 21 Aprile 2019, 15:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP