Rubano conigli, oche e una pecora
nel convento, il frate si infuria: «Bestie»

Sabato 16 Gennaio 2021 di Gaetano Borrelli
Rubano conigli, oche e una pecora nel convento, il frate si infuria: «Bestie»

In azione la banda del convento. Nella notte svaligiata la struttura ecclesiastica sulla collina di Sant’Antonio. Forzando alcuni cancelli sono fuggiti con conigli, una pecora ed oche. «Faccio i miei più vivi complimenti a chi stasera si è intrufolato nel convento. Davvero non credevo che a Teano ci potessero essere bestie del genere». Questo l’amaro commento di frate Fedele Mattera, responsabile della struttura.

Ultimo aggiornamento: 17:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA