Prof universitari ma con altro lavoro,
segnalati in Campania dalla Gdf

  • 231
Sette docenti delle facoltà di architettura e ingegneria dell'Università degli Studi della Campania «Luigi Vanvitelli» sono sono stati segnalati dalla Guardia di Finanza di Caserta alla Procura Regionale della Corte dei Conti Campania per presunto danno erariale, per aver svolto l'insegnamento contemporaneamente all'attività privata senza esserne autorizzati, percependo compensi illeciti per un totale complessivo di oltre 1,6 milioni di euro.

I militari hanno svolto gli accertamenti per il periodo dal 2012 al 2016, posando l'attenzione su 15 docenti, sette dei quali segnalati. Sono così emersi i casi del docente napoletano che ha fatturato oltre 1 milione di euro per attività professionali svolte a favore sia di importanti società petrolifere che di imprese del Casertano operanti nell'ambito del ciclo dei rifiuti, nonché quello di un professore di origini milanesi che ha svolto incarichi nei confronti di 22 committenti privati diversi. I professori segnalati alla Procura contabile, inoltre, non si sarebbero limitati ad operare solo nel territorio campano, ma avrebbero ricevuto incarichi professionali anche in diverse regioni del nord Italia. 
Lunedì 27 Maggio 2019, 13:51 - Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 07:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP