Raid vandalici a scuola nel Casertano,
Azzolina chiama la preside Mauro

Lunedì 14 Settembre 2020 di ​Gabriella Cuoco

«Pronto, sono Lucia Azzolina le volevo esprimere tutta la mia solidarietà». E’ stata inaspettata, pochi minuti fa, la telefonata del ministro all’Istruzione al dirigente scolastico dell’Istituto Francesco Gesuè di San Felice a Cancello nel Casertano, Teresa Mauro.

Il ministro, dopo una serie di segnalazioni arrivate dal territorio e da diversi parlamentari circa la situazione in cui versa la scuola ma, soprattutto, dopo una serie di raid vandalici, l’ultimo avvenuto qualche giorno fa al plesso don Milani (chiuso da settembre 2019 per inagibilità) ha voluto tendere la mano dopo la denuncia della stessa preside dello stato in cui versa il plesso, e l’indifferenza dell’amministrazione comunale che sollecitata dal mese di maggio per individuare locali alternativi si è limitata ad individuare solo tre aule e un refettorio.

LEGGI ANCHE Scuola, Azzolina ospite della D'Urso: «La temperatura degli studenti si misura a casa. Mi fido delle famiglie»

«L’emozione è stata fortissima – dice la Mauro – perché per la prima volta ho sentito la presenza dello Stato. Sono felice delle rassicurazioni da parte del ministro di un immediato intervento di carattere economico per consentire un normale e tranquillo ritorno in classe dopo quasi sette mesi di chiusura».

Ultimo aggiornamento: 16:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA