Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rc Auto alle stelle: litorale e Villa Literno pagano le tariffe più alte

Giovedì 11 Agosto 2022 di Domenico Zampelli
Rc Auto alle stelle: litorale e Villa Literno pagano le tariffe più alte

Caserta, riprendono a correre le tariffe Rc Auto. Non siamo ancora tornati agli importi prepandemia ma ci stiamo lentamente riportando entro quella soglia. Con una progressione, almeno questo, più contenuta rispetto a Napoli e Salerno.

Si paga di più in media a Castel Volturno, Mondragone e Villa Literno, mentre le auto più datate sono quelle che circolano a Casagiove e Sessa Aurunca. Per quanto riguarda infine il valore medio del parco auto, i numeri di Villa di Briano sono più che doppi rispetto a Carinaro. A fornire questi dati è l'Osservatorio di Facile.it. Andiamo a leggere i numeri. Attualmente per assicurare un veicolo a quattro ruote in provincia di Caserta bisogna mettere in conto una spesa annuale di 817 euro. Lo scorso anno erano 776 euro, il che vuol dire un aumento percentuale del 5,7%. Tanto, specie se consideriamo che la media italiana si ferma a 463 euro.

Parziale consolazione, il gap con il periodo prepandemia, quando Caserta era arrivata ad essere la provincia più cara in Italia, con un premio superiore ai mille euro. La più cara in Campania è attualmente Napoli, che sfiora i 900 euro con un incremento rispetto allo scorso anno dell'8,6%. Salerno ha un incremento percentuale superiore rispetto a Caserta, ma comunque mantiene una tariffa più bassa a quota 646 euro. Gli stessi livelli di Avellino, che peraltro è l'unica provincia campana con tariffe ancora in leggera discesa. Dove l'assicurazione è più conveniente resta però la provincia di Benevento, dove gli automobilisti se la cavano con poco più di 500 euro.

Scendendo nel dettaglio dei singoli Comuni della nostra provincia, emerge che in media a pagare di più sono gli automobilisti residenti a Villa Literno, Castel Volturno e Mondragone, che quando vanno dall'assicuratore si vedono presentare in media un conto superiore ai mille euro, che nel primo caso arriva addirittura a quota 1.167.
Decisamente più fortunati gli assicurati di Roccaromana, dove la tariffa media è di 674 euro, che diventano 697 a Francolise e 720 a Succivo. Per quanto riguarda invece l'età media del parco auto circolante Terra di Lavoro si pone in linea con la media nazionale di 11 anni e mezzo, con una forbice che vede da un lato Casagiove (13 anni), Villa Literno (12 e mezzo) e Sessa Aurunca (12 anni) mentre dall'altra troviamo Roccaromana (7 anni e mezzo), Capodrise e Curti, che sfiorano i 10 anni. Valore In Italia viaggiamo, in media, su un'auto che vale poco più di diecimila euro. Se però abitiamo in provincia di Caserta è più facile che la nostra vettura abbia un valore che sfiora i 9.500 euro. Con una forbice anche qui, che vede da un lato i residenti a Villa di Briano (dove il valore medio sale fino a 14mila euro), Curti e Macerata (in entrambi i casi 12mila euro) e dall'altro gli automobilisti di Cancello e Arnone, Carinaro (6mila euro), Castel Volturno, Portico, Mondragone e Succivo (tutti intorno ai 7.500 euro).

© RIPRODUZIONE RISERVATA