La Reggia di Caserta aderisce
alla Notte europea dei musei

Giovedì 12 Maggio 2022
La Reggia di Caserta aderisce alla Notte europea dei musei

La Reggia di Caserta aderisce alla notte europea dei musei, prevista per sabato 14 maggio: gli appartamenti reali saranno infatti aperti dalle 19.30 alle 22.15, con ultimo ingresso alle 21.45, al costo simbolico di 1 euro (due euro per gli acquisti online). L'iniziativa si svolge in contemporanea in tutta Europa. L'apertura straordinaria serale sarà dedicata al grande ideatore della Reggia, l'architetto Luigi Vanvitelli, cui re Carlo di Borbone commissionò la sua residenza: oggi, 12 maggio, se ne festeggia il compleanno.

Per ricordare Vanvitelli il servizio valorizzazione, educazione e mediazione del museo attenderà i visitatori ai piedi dello Scalone Reale per svelare dettagli, aneddoti e curiosità del grande genio. Dopo aver attraversato le anticamere, all'interno delle quali è possibile ammirare due delle opere della collezione Terrae Motus, ovvero «Terremoto in palazzo» di Joseph Beuys e «Terrae Motus» di Augusto Perez, i visitatori si ritroveranno nella sala di Alessandro dove, con il naso all'insù, potranno ammirare l'affresco «Matrimonio di Alessandro Magno e Roxane» di Mariano Rossi.

Video

Quindi, proseguendo lungo il percorso museale, le sale di Marte e di Astrea introdurranno alla meraviglia della sala del trono, al cospetto dell'imponenza dei simboli del Regno. Si passerà, quindi, agli ambienti più discreti del quarto del principe ereditario: le sale delle stagioni e l'appartamento della regina Maria Carolina. Lungo il lato orientale del palazzo, poi, si percorreranno la biblioteca palatina e la sala del presepe di corte, con il suo allestimento multimediale. Prima di concludere la visita, infine, si attraverseranno gli ambienti della Pinacoteca che ospitano, tra gli altri dipinti, le «Vedute dei porti del Regno» di Jacob Philipp Hackert.

© RIPRODUZIONE RISERVATA