Reggia Caserta, la fumata è rosa:
il nuovo direttore è la Maffei

ARTICOLI CORRELATI
3
  • 1185
Sarà l'architetto Tiziana Maffei a guidare la Reggia di Caserta. Maffei è docente universitaria e presidente di Icom (International Council of Museums) Italia dal 2016: succede a Mauro Felicori nella carica di direttore della reggia vanvitelliana. La sua scelta è stata indicata dal ministro per i Beni e le attività culturali Alberto Bonisoli.

Architetto dal 1994, Tiziana Maffei è presidente di ICOM Italia dal 2016 e docente a contratto Comunicazione dei beni culturali - Docente di Reti e sistemi nel Corso di laurea magistrale in Beni archeologici, artistici e del paesaggio: storia, tutela e valorizzazione in diversi atenei italiani, nonché responsabile del Laboratorio valorizzazione dei beni tutelati presso l’università Alma mater studiorum di Bologna. Alle spalle ha una lunga esperienza nel settore del patrimonio culturale e in particolare specifiche competenze nel settore museologico e museografico.

 

 
Martedì 14 Maggio 2019, 14:02 - Ultimo aggiornamento: 15 Maggio, 10:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-05-15 15:30:19
marvel125, io non ne faccio una questione politica, ma stento a credere che in campania non ci sia una professionalità come quella di tiziana maffei! il nostro paese va a rotoli per che tutti devono essere "targati" e la tessera politica viene prima delle capacità professionali!
2019-05-15 06:59:03
A parte l'area politica come dice gigginos mi sembra che la scelta sia più che indovinata visti i trascorsi della Tiziana Maffei. Perchè voler a tutti i costi dare un colore politico? il precedente Mauro Felicori era stato nominato da Dario Franceschini e pertanto era da annoverare come sinistrorzo o di centro destra?
2019-05-14 15:24:30
a quale area politica appartiene? a napoli o a caserta non c'era una/o di pari tesseramento?

QUICKMAP