Reggia di Caserta, al via il restauro delle sale napoleoniche

Gli interni della Reggia di Caserta
Gli interni della Reggia di Caserta
Venerdì 25 Novembre 2022, 12:14 - Ultimo agg. 18:47
3 Minuti di Lettura

Sono partiti alla Reggia di Caserta i lavori di restauro delle Sale di Marte, Astrea, Trono e del Consiglio degli Appartamenti Reali; si tratta di opere previste dal progetto di «Miglioramento dell'offerta museale» nell'ambito del Programma Operativo Complementare di azione e coesione.

«La Reggia di Caserta - spiega il direttore generale della Reggia Tiziana Maffei - è un cantiere in continua evoluzione, in cui la cura, la conservazione e lo studio rivestono un ruolo di grande rilevanza».

Sono terminate di recente le opere che hanno riguardato la Sala del Consiglio, le retrostanze dell'800, la Sala delle culle, l'anticamera e la Cappellina di Pio IX, la Camera da letto e le anticamere di Gioacchino Murat, la Camera da letto e le anticamere di Francesco II. «In questi spazi - aggiunge la Maffei - sono stati effettuati interventi di consolidamento e recupero di porte e portelloni, il restauro dei pavimenti in cotto dipinto a finto marmo e degli arredi».

Video

I lavori avviati riguardano invece la parte dell'ala dell'800 degli Appartamenti Reali, non inclusa nell'intervento appena concluso e relativa, appunto, alle Sale di Marte, Astrea, Trono e del Consiglio. In particolare, l'intervento riguarderà il consolidamento e il restauro degli apparati decorativi delle volte, oggetto nel tempo di puntali e preoccupanti localizzati distacchi, e del pregevole pavimento dipinto della Sala de Trono. Il cantiere, per permettere la fruibilità degli spazi, procederà per step, con i ponteggi che non impediranno il transito delle persone e la visibilità delle pareti. Sarà inoltre allestita lungo il percorso una postazione digitale per conoscere il dietro le quinte dell'attività di restauro. La Sala di Marte e la Sala di Astrea furono decorate all'epoca del breve regno napoletano di Gioacchino Murat e di Maria Carolina Bonaparte, e rappresentato un'importante testimonianza artistica in Italia negli anni dell'impero napoleonico. (ANSA). YEC-TOR 25-NOV-22 11:54 NNNN

© RIPRODUZIONE RISERVATA