Reggia di Caserta, 7 alberi del parco
inseriti nell'elenco specie monumentali

Lunedì 18 Ottobre 2021
Reggia di Caserta, 7 alberi del parco inseriti nell'elenco specie monumentali

Sette alberi della Reggia di Caserta sono stati inseriti nell'elenco regionale degli alberi monumentali della Campania, un registro il cui scopo è quello di tutelare specie arboree «di particolare pregio paesaggistico, naturalistico, monumentale, storico e culturale»; si vanno ad aggiungere al altri sette alberi che già sono parte dell'elenco.

La nuova iscrizione, certificata dalla pubblicazione del 12esimo elenco regionale degli alberi monumentali, è arrivata grazie al censimento delle specie vegetali del Parco Reale previsto dalla legge numero 10 del 2013.

I sette alberi inseriti nell'elenco sono il Cedro del Libano (nel Parco Reale), il Cipresso di Monterey, l'Eucalipto, il Platano, la Sequoia, il Sughero, la Zelkova giapponese. Gli esemplari già riconosciuti sono invece due Magnolie e l'Araucaria della Castelluccia, due Maclura Pomifera, il Cedro del Librano e l'Abete di Douglas del Giardino Inglese.

Video

L'opera, però, non è giunta al termine. Gli accertamenti all'interno del polmone verde della Reggia di Caserta non sono ultimati, e altre alberature sono infatti candidate. Grazie anche alle collaborazioni attivate con l'Università Federico II e con l'Università di Bologna, le iniziative di conoscenza, tutela e salvaguardia andranno avanti senza sosta su tutto il vasto Museo Verde del Complesso vanvitelliano.

«La conoscenza del patrimonio - spiega il direttore della Reggia Tiziana Maffei - è la prima tappa per la sua salvaguardia. Sarà inoltre sempre più grande l'impegno per comunicare ai visitatori l'importanza e la vulnerabilità di questo patrimonio vegetale, sollecitando alleanze per garantirne la salvaguardia».

LEGGI ANCHE Reggia di Caserta, bando da un milione di euro per riqualificare il parco

A breve tutti gli esemplari saranno valorizzati da un dispositivo di riconoscimento nelle adiacenze, corredato anche di un Qr code per la lettura di una scheda di approfondimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA