Autoriciclaggio e reati tributari:
​convegno al tribunale di Aversa

Riciclaggio, autoriciclaggio e reati tributari, le indagini dei pool di criminalità economica come strumento di contrasto all’illegalità diffusa sul nostro territorio, ma anche la complessità della gestione dei beni confiscati. Sono i punti che verranno discussi questo pomeriggio, a partire dalle ore 15, nella sala Livatino del Castello Aragonese del Palazzo di giustizia di Aversa. Un dibattito organizzato e fortemente voluto dall’avvocato Roberto Imperatore, vice coordinatore della commissione diritto e procedura penale del consiglio dell’ordine degli avvocati di Napoli nord, ma anche dai vertici forensi del distretto di Napoli nord.

Sono previsti i saluti di Gianfranco Mallardo, presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Napoli nord; Elisabetta Garzo, presidente del Tribunale di Napoli nord, del procuratore Francesco Greco e del presidente della camera penale di Napoli nord, l’avvocato Felice Belluomo.

Intervengono Domenico Airoma, procuratore aggiunto, che terrà un’analisi sul rapporto tra riciclaggio e autoriciclaggio, con un’analisi critica delle due figure di reato; il docente Giuseppe Amarelli, professore di Diritto penale presso il dipartimento di scienze politiche della Federico II; il magistrato Claudio Orazio Onorati, sostituto procuratore della Repubblica presso la Procura di Napoli; il docente e avvocato Ettore Squillaci, che insegna a Giurisprudenza nella università Mediterranea di Reggio Calabria; il gip di Napoli Nord Barbara Del Pizzo; Pietro Luca Bevilacqua, dottore commercialista e amministratore giudiziario; il docente Marco Maffei, docente di Economia aziendale presso la università Federico II di Napoli; l’avvocato Antimo D’Alterio, consigliere ordine degli avvocati di Napoli nord. Modera i lavori il giornalista del Mattino Leandro Del Gaudio
Giovedì 17 Gennaio 2019, 09:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP