Di nuovo in piazza contro il biodigestore,
la lotta agli impianti nell'area Aversa-Asi

Domenica 18 Aprile 2021 di Nicola Rosselli
Di nuovo in piazza contro il biodigestore, la lotta agli impianti nell'area Aversa-Asi

Gricignano tutta ha ribadito il proprio no al biodigestore che dovrebbe essere realizzato in zona Asi Aversa Nord al confine con Marcianise. Questa mattina l’ennesima manifestazione in piazza Municipio organizzata dal Comitato No Biodigestore Gricignano con la portavoce Giovanna Moretti che ha accusato l’amministrazione di poca trasparenza sulla vicenda. Immediata la risposta de sindaco Vincenzo Santagata, presente alla manifestazione, che ha ricordato come sia garantita la massima rappresentanza delle associazioni che partecipano all’apposita commissione consiliare. Presenti, nonostante la normativa Covid, ma abbondantemente distanziate, almeno duecento persone, Santagata ha ricordato: 

«Siamo in dirittura d’arrivo per l’approvazione del Puc che non prevederà insediamenti di questo tipo sul territorio comunale, ma, soprattutto approveremo in tempi brevissimi una modifica del regolamento edilizio, così come suggerito da un urbanista, per evitare del tutto il problema non solo del biodigestore, ma anche dell’ampliamento delle diverse industrie di trasformazione già presenti sul territorio».

Disponibilità a combattere a fianco dei cittadini contro il biodigestore anche da parte delle opposizioni nelle parole dell’ex vicesindaco Vittorio Lettieri. In chiusura di manifestazione si è concordato l’andata di una delegazione istituzionale con le associazioni in Regione Campania con l’obiettivo di non far aumentare i già ingenti quantitativi di rifiuti che vengono trattati sul territorio gricignanese.

Ultimo aggiornamento: 21:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA