Rissa in centro a Caserta: due feriti,
la movida violenta è una regola

Domenica 20 Giugno 2021 di Fabrizio Arnone
Rissa in centro a Caserta: due feriti, la movida violenta è una regola

CASERTA - Poteva finire in tragedia la rissa, l'ennesima, del sabato sera avvenuta in pieno centro a Caserta. Poco dopo la mezzanotte, due giovani hanno iniziato a litigare. Dapprima spintoni e, poi, subito schiaffi, pugni, bottiglie di birra addosso e perfino vasi con le piante e le transenne che sono state tirate contro i presenti.

Sul posto sono intervenuti polizia e carabinieri che, armati di manganello, hanno inseguito alcuni dei ragazzi coinvolti, fermandoli. Tempestivi i soccorsi del personale del 118 intervenuto in corso Trieste, dove i gruppi dei due ragazzi hanno continuato la rissa nonostante la presenza delle forze dell'ordine e costringendo i sanitari a barricarsi all'interno dell'ambulanza.

Il bilancio, alla fine della notte, è di quattro persone fermate e due feriti. Entrambi i feriti sono stati portati presso l'ospedale di Caserta per le cure del caso. L'aggressione ai loro danni è avvenuta anche con un coltello che ha procurato per un giovane 27enne proprietario di un locale di via Vico ferite al braccio e al petto. Danneggiate le vetrine di due locali di via Vico e le piante posizionate in piazza Correra.

Ultimo aggiornamento: 21 Giugno, 10:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA