Sbarre alzate mentre passa il treno:
​sfiorata la tragedia a Caserta

di Nadia Verdile

Caserta, la città pericolosa. Ancora una volta, ieri mattina, al passaggio a livello di via Marconi, nella zona di Falciano, le sbarre sono rimaste alzate durante il transito del treno. La notizia è rimbalzata sui social con tanto di video girato e postato da Luigi Alberico. Erano le 7 e 5 minuti. Una panda ha dovuto mettersi di traverso nello spazio antistante i binari per evitare di essere travolta.

IL PRECEDENTE
Ne avevamo già scritto nei mesi passati e in questo stesso marzo. Sbarre alzate il 5 gennaio, sbarre alzate il primo marzo. Ogni volta la tragedia è rimandata e resta inspiegabile come si continui in questa inaccettabile disattenzione. Dagli uffici di Ferrovie dello Stato avevano spiegato, nelle scorse volte in cui si era verificato l'incidente, che il passaggio a livello aperto è una sorta di «illusione ottica» nel senso che il treno passa a sbarre chiuse ma poi le stesse, in virtù di un dispositivo a tempo, si rialzano mentre il treno è in lentissimo cammino sui binari. Il dispositivo automatico che fa riaprire le sbarre si leggeva nella nota delle Ferrovie - azionato dal treno stesso una volta occupato l'attraversamento stradale, agisce dopo un lasso di tempo predeterminato. Questo ha fatto sì che il convoglio, che in quel momento procedeva a bassissima velocità, non fosse ancora del tutto sfilato quando le barriere si sono rialzate.

RESPIRO DI SOLLIEVO
Nessun pericolo dunque in quanto le auto erano già ferme. Tuttavia, recitava ancora la nota di Rete ferroviaria italiana, «abbiamo già previsto modifiche tecnologiche agli impianti per impedire simili eventualità». Da allora però sono passati due mesi e mezzo e le modifiche non sono state apportate se ieri mattina, ancora una volta, ci si è trovati nella medesima situazione. Mentre nella zona ovest di Caserta si resta intrappolati dai binari, vita difficile continua ad essere quella degli automobilisti della zona est.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 22 Marzo 2019, 10:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-03-22 11:59:22
se la panda si è dovuta mettere di traverso ,cioè parallela ai binari,significa che il conducente la panda si è immesso sui binari quando le sbarre avevano già cominciato la chiusura,pertanto all'arrivo del treno le sbarre erano chiuse,e giustamente se si alzano quando c'è ancora il treno in transito,chi è che quel pazzo che va verso il treno?

QUICKMAP