Scarichi tossici nel Casertano,
sequestrato allevamento di bufale

Mercoledì 21 Ottobre 2020

Un allevamento bufalino di Grazzanise è stato sequestrato per inquinamento ambientale, nel corso di un'operazione congiunta dei Carabinieri forestali e dalla Guardia Costiera di Castel Volturno.

LEGGI ANCHE Bufale uccise per brucellosi: «Sì al vaccino o spariranno»

Sono intervenuti anche i tecnici dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno di Portici. I militari hanno scoperto che gli escrementi delle bufale e i liquami zootecnici venivano smaltiti illecitamente attraverso almeno due canali di scarichi, finendo in altri canali.

Il titolare dell'allevamento, che è stato denunciato, aveva realizzato anche opere abusive, come delle grosse vasche per i liquami sprovvisti di fosso di guardia perimetrale per contenere i liquidi tossici. 

Ultimo aggiornamento: 19:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA