Sequestro di 120mila euro
a ex liquidatore società agricola

Un decreto di sequestro preventivo per 120 mila euro è stato firmato dal gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della locale Procura, nei confronti di F.S., ex liquidatore della società agricola 'Conca d'Oro' di Crispiano  in liquidazione coatta amministrativa, sulla base della denuncia del nuovo commissario liquidatore, nominato dal ministero dello Sviluppo economico nel 2015. L'accusa ipotizzata per competenza territoriale è di peculato: secondo il denunciante, l'ex liquidatore si sarebbe appropriato, in 19 anni, di circa 500 mila euro (oltre la somma derivata dalla vendita di una parte della sede dell'opificio) distraendo somme dai conti della società e trasferendoli sui propri oltre che su quello del coniuge. 

Il sequestro è stato eseguito dai militari della Guardia di Finanza di Capua per la somma che hanno proceduto al sequestro della somma. Nel frattempo è intervenuta la prescrizione del reato di peculato per le condotte antecedenti il 2012. L'ex liquidatore, oltre che indagato dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, era stato anche destinatario di un sequestro disposto in precedenza dal tribunale civile di Bari.  
Giovedì 1 Agosto 2019, 14:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP