Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Capua, al teatro Ricciardi ripartono
i corsi di formazione teatrale

Giovedì 22 Settembre 2022
Capua, al teatro Ricciardi ripartono i corsi di formazione teatrale

«ll nostro intento è quello di far incontrare gli interessi dei più giovani a teatro e con il teatro, dando loro la possibilità di realizzare sogni artistici». Questo il commento del founder Gianmaria Modugno in merito al prossimo open day del teatro Ricciardi di Capua che riprende i suoi corsi di formazione teatrale. 

Sabato 24 settembre alle 16 parte l’open day per la presentazione delle attività di quest’anno con tutte le informazioni che riguardano i nuovi corsi.

Al canto, recitazione e dizione si aggiunge il corso di drammaturgia e scrittura con l’attrice Marina Cioppa; il corso di Yoga Kundalini e training respiratorio con Guido Spano. Tra le novità di quest’anno anche le masterclass con i professionisti del settore, tra cui Renato Carpentieri, Gino Rivieccio, Adriano Falivene, Fabio Pisano e tanti altri attori, autori e registi per un evento unico e aperto al pubblico.

Gli iter della didattica laboratoriale riprendono dal progetto di formazione dedicato all'infanzia, diretto da Roberta Sandias de "La Mansarda Teatro dell'Orco" e diviso in "pulcini" dai 3 ai 7 anni "facciamo che io ero" dagli 8 ai 9 anni e "teen theatre” per i bambini 10-11 anni con i tutor Sabrina Nastri e Francesca Satolli; I percorsi specializzati vengono suddivisi in fasce orarie diverse per età.

Il programma diretto da Ferdinando Troiano per i ragazzi dai 12 ai 17 anni segue gli incontri perfezionati per gli Adulti (dai 18 in poi) con il corso di recitazione di Francantonio, attore dalla formazione partenopea della scuola di Carpentieri.

Il training, il movimento, l’uso della parola e il linguaggio del corpo, sono gli elementi principali per un apprendimento al lavoro collettivo ed individuale. Iscrizioni aperte anche per le lezioni di canto con Paolo Di Ronza, cantante e insegnante con diploma accademico di II livello in musica jazz, presso il Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli; e per il corso di dizione con Massimo Santoro, italianista, attore e compositore, già docente di lingua e cultura italiana e latina. La prima lezione di prova è sempre gratuita. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA