Touring club, oltre 35mila visitatori
al teatro di corte della Reggia di Caserta

Oltre 35mila visitatori sono stati accolti in un anno alla Reggia di Caserta, per le visite al Teatro di Corte, dai volontari del Touring Club Italiano. Il dato è stato diffuso questa mattina nel corso dell'evento organizzato proprio per tirare le somme dei primi dodici mesi di collaborazione tra l'associazione che si occupa di turismo, e il Palazzo Reale Borbonico Patrimonio dell'Unesco. Un anno fa l'accordo sottoscritto dal direttore della Reggia Mauro Felicori e dal presidente del Touring Club Franco Iseppi permise l'apertura straordinaria, nell'ambito dell'iniziativa «Aperti per voi», del Teatro di Corte, un «San Carlo» in miniatura fino a quel momento chiuso ai turisti per problemi di sicurezza e che veniva solitamente aperto solo per conferenze stampa o eventi di breve durata. Dopo l'accordo invece, «il piccolo San Carlo» è tornato fruibile al grande pubblico grazie proprio ai volontari del Touring, che ogni venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 13, hanno garantito con la loro presenza l'effettuazione di visite guidate nel gioiellino settecentesco. «Ringrazio i volontari del Touring Club - ha dichiarato Mauro Felicori - che sentendosi parte di un impegno comune, condividono con noi la strategia del rilancio e della riqualifica del sito vanvitelliano garantendo l'apertura continuativa del Teatro di Corte e consentendo a tanti appassionati di visitare una delle bellezze più significative del nostro Monumento». «In un anno - ha affermato Iseppi - oltre 35mila persone hanno potuto ammirare un sito istituzionale di grande valore, simbolo dell'eccellenza del nostro Paese, come la Reggia di Caserta. In tutta Italia invece, in 13 anni di Aperti per Voi, sono oltre 12 milioni lei persone che hanno potuto visitare beni che altrimenti sarebbero rimasti chiusi.
Venerdì 9 Febbraio 2018, 19:50 - Ultimo aggiornamento: 09-02-2018 19:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP