Vaccini, nell'hub della Brigata Garibaldi
superate le 100mila dosi in due mesi

Venerdì 7 Maggio 2021 di Ornella Mincione
Vaccini, nell'hub della Brigata Garibaldi superate le 100mila dosi in due mesi

Con la vaccinazione di un'arzilla e sorridente nonnina, all'hub della Brigata Garibaldi di Caserta è stato raggiunto ieri sera il muro delle 100.000 dosi somministrate in 65 giorni, ovvero da quando il centro vaccinale è stato attivato (era il primo marzo). E oggi la simbolica soglia verrà superata abbondantemente, visto che ogni giorno all'hub dell'Asl di Caserta, gestito dal punto di vista logistico e organizzativo dai Bersaglieri della Brigata Garibaldi, si somministrano tra i 2500 e i 3000 vaccini. 

L'obiettivo però è migliorare i numeri giornalieri per mettere in sicurezza l'intera popolazione: «Abbiamo intenzione di raggiungere almeno 4.000 dosi al giorno - dice il direttore generale dell'Asl, Ferdinando Russo, colgo l'occasione per ringraziare ancora una volta i giovani che hanno dimostrato durante l'Open Day di Marcianise la determinazione di vaccinarsi al di là delle voci e delle suggestioni che spesso influenzano senza fondamento chi deve mettersi al riparo dal virus. Anche per questo ci attendiamo una grande risposta per l'Astra Day che svolgerà il giorno 11 prossimo proprio qui alla Garibaldi con dosi somministrabili dai 18 anni in su e H24 dalle 6 dell'11 maggio fino alle 6 del giorno successivo». 

Aggiunge il comandante della Brigata Bersaglieri Garibaldi Massimiliano Quarto. «Stiamo riuscendo a garantire - aggiunge - una qualità ottimale del servizio all'utenza, con tempi di entrata e di uscita contenuti. Confermando questi standard, contiamo, grazie al lavoro sinergico, di aumentare il numero delle vaccinazioni giornaliere». Stamani, a «celebrare» il raggiungimento di quota 100mila vaccinazioni, è arrivato il vescovo di Caserta Pietro Lagnese, che si è congratulato con medici e infermieri dell'Asl e con i soldati; mentre a suggellare il raggiungimento del primo importante obiettivo, è stata una foto con la presenza, tra gli operatori, del direttore generale dell'Asl di Caserta Ferdinando Russo.

Ultimo aggiornamento: 17:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA