Il Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni riapre:
«I bimbi meritano di crescere stimolati»

Venerdì 16 Aprile 2021
Il Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni riapre: «I bimbi meritano di crescere stimolati»

Dopo oltre dieci anni di chiusura, ha riaperto oggi l'asilo nido al Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni, storica istituzione fondata nel 1946 dal sacerdote don Salvatore D'Angelo, che da qualche anno naviga in «acque agitate» a causa di problemi finanziari, con un procedimento aperto presso il tribunale fallimentare di Santa Maria Capua Vetere. La riapertura è stata decisa dal commissario di nomina regionale Felicio De Luca, che amministra la Fondazione Villaggio dei Ragazzi, e che ha inteso dare un segnale forte per la «vita» del Villaggio e di discontinuità «in questa timida fase di ripartenza - dice De Luca - che si innesta su un contesto di perdurante attenzione per l'emergenza sanitaria ancora in atto».

L'asilo, che ospiterà tredici bambini di età compresa fra i 3 e i 36 mesi, è dotato di spazi adeguati e di aree specificatamente studiate per il divertimento dei piccoli ospiti, confortevoli e accessoriate, con zone deputate al riposo, alla mensa e alle attività ludico-ricreative quotidiane. «I veri protagonisti - afferma De Luca - sono i bambini che meritano di crescere in contesti stimolanti, accoglienti e capaci di supportare la famiglia nei suoi compiti di educazione e cura».

© RIPRODUZIONE RISERVATA