Adimi, Hashemzadeh Bonde
e O'Porter a Salerno Letteratura

Le tre vincitrici dell’edizione 2019 del Premio Salerno-Libro d’Europa, riservato agli scrittori under 40, sono: Kaouther Adimi (Francia-Algeria), per La libreria di rue Charras (L'Orma); Golnaz Hashemzadeh Bonde (Svezia-Iran), per Un popolo di roccia e di vento (Feltrinelli); Dawn O'Porter (Regno Unito), per Mucche (Astoria). 

Le tre scrittrici parteciperanno all’edizione numero 7 del festival Salerno Letteratura in programma dal 15 al 23 giugno 2019. La sera di venerdì 21 giugno, nel corso di un incontro nell’Atrio del Duomo di Salerno, promosso di concerto con il Circolo dei Lettori, sarà fatto lo spoglio dei voti espressi dalla giuria popolare, che ha il compito di scegliere la supervincitrice 2019. Nelle sei precedenti edizioni, a partire dal 2013, il Super Premio Salerno-Libro d’Europa è stato attribuito ai seguenti autori:José Luis Peixoto (Portogallo), Paolo Piccirillo (Italia), Emma Healey (Regno Unito), David Machado (Portogallo), Lev Golinkin (Ucraina-Usa), Kateřina Tučková (Repubblica Ceca).
Martedì 19 Febbraio 2019, 19:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP