Gracie Fields torna ad animare Capri con l'ultimo libro di Romana D'Angiola

Domenica 26 Settembre 2021 di Anna Maria Boniello
Gracie Fields torna ad animare Capri con l'ultimo libro di Romana D'Angiola

Presentato ieri sera, presso la Mediateca "Mario Cacace" di Anacapri l'ultimo libro di Romana D'Angiola "La nostra Gracie-Il sapore dei semi sotto la neve" (Editoriale Scientifica Napoli). La vita dell'indimenticata Gracie Fields si riaccende in queste pagine e ci fa sognare la Dolce Vita della Capri del secolo scorso. Un viaggio che permette di riflettere sull'importanza della memoria e del ricordo. Ad introdurre i lavori l'assessore alla Cultura del Comune di Anacapri Manuela Schiano che nel complimentarsi con l'autrice per il suo romanzo ha passato la parola al moderatore Mariano Della Corte, il quale ha coordinato gli interventi dei due relatori Costanza Cerrotta e Mario Staiano con una serie di interventi dell'autrice. A scorrere sul video wall le immagini della meravigliosa Gracie Fields in quella che era la destinazione per eccellenza dell'isola: la Canzone del Mare.

Nel corso della presentazione è emerso tutto lo spessore e la sensibilità della figura di Gracie che Romana D'Angiola ha ricostruito nel suo romanzo in una chiave molto originale e avvincente. Rimandi storici alla presenza degli inglesi a Capri e a quei viaggiatori che, affascinati dai testi di Noman Douglas, cercavano "la terra delle Sirene". Una di queste viaggiatrici era stata la stessa Gracie che giunta sull'isola già da celebre cantante aveva trovato a Capri anche la cifra della sua felicità e dell'amore, nonostante alcune avversità della sorte.

Costanza Cerrotta ha affermato, infatti: "Il libro di Romana D'Angiola ripercorre con precisione le tappe di una donna che ha significato e significa ancora tanto per l'isola di Capri. Una vita densa di eventi di successi e scandita anche nella sua semplice ma interessante quotidianità. Romana è stata molto brava ad alternare nelle sue pagine i momenti storici realmente avvenuti con dei passaggi profondi in cui la protagonista esprime la sua interiorità. Il lettore può sentirsi completamente coinvolto nella vita di colei che da tutti è sempre stata ricordata come Our Gracie." Sul finire del dibattito anche uno sketch teatrale coinvolgente, architettato da Mario Staiano con l'attrice Chiara Manzillo, collegatasi in video wall, ad interpretare una moderna e scanzonata Gracie che ha fatto divertire e cantare tutta la platea. Un ultimo omaggio a Gracie Fileds e all'autrice è stato del cantante caprese Mario Bindi che ha messo in musica un testo inedito dedicato alla stessa Gracie Fileds. Tra gli ospiti della serata anche alcuni personaggi capresi, che hanno conosciuto di persona la grande cantante inglese, rimasta scolpita nel cuore di Capri.

Ultimo aggiornamento: 11:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA