Il turismo come esperienza di benessere: in un libro la nuova filosofia di viaggio

Il turismo come esperienza di benessere: in un libro la nuova filosofia di viaggio
di Emanuela Sorrentino
Lunedì 3 Ottobre 2022, 18:18
3 Minuti di Lettura

La ripresa del turismo in Campania e a Napoli è notevole grazie anche ad una nuova visione e concezione del viaggio di breve, medio e lungo periodo, dalla gita fuori porta o fuori i confini regionali e questo anche grazie ad una nuova consapevolezza sull’evoluzione della direzione del turismo da parte degli operatori di settore al termine di un biennio di pandemia che ha cambiato gli equilibri di vita e anche l’esperienza della vacanza. 

“Keep wellness, live better” – letteralmente “Mantieni il benessere, vivi meglio” – è la nuova filosofia di viaggio che Paola Rizzitelli, Wellness Economy Strategy Consultant e founder del brand “Sinergie per il Benessere”, propone agli operatori nel testo “Il Turismo Evoluto ed Evolutivo – Strategie per co-creare benessere collettivo” (pp. 156, 14,50 euro), prodotto editoriale curato da Bookness e strumento di divulgazione dei nuovi trend della Wellness Destination. L’obiettivo è un nuovo turismo che sia educativo, per co-creare, attraverso l’esperienza consapevole, una vacanza che produca benessere, inteso come ”ricerca proattiva di comportamenti e stili di vita, di scelte finalizzate al raggiungimento di una salute olistica”, in una visione multidimensionale a 360°: benessere sociale, spirituale, ambientale, fisico e mentale. 

L'intento è sensibilizzare gli operatori del settore a tener presente tre principi fondamentali: solo il turismo evoluto porta evoluzione e può trasformare il turista in viaggiatore; la vacanza non può prescindere dal benessere, inteso come Wellness, secondo un concetto che è cambiato nel tempo; occorre impegno nel creare e far percepire l'esperienza turistica. Nel volume, Rizzitelli illustra al lettore e agli stakeholders di settore, non solo un ragionamento, ma l’evidenza, della necessità di un turismo che non solo è evoluto, ma anche evolutivo, in quanto ha capito la sua forza persuasiva ed educativa dei singoli, attraverso il mindset del cambiamento, sta reinterpretando il benessere e ha assunto un ruolo strategico nel progetto globale di una società e di ambienti più sani.

Già autrice del manuale ”Il marketing del Benessere - Il cambiamento necessario per una nuova economia”, nel testo Rizzitelli rileva come nel tempo il concetto di benessere in vacanza sia cambiato, non più inteso solo come spa e centri termali, proponendo un’ulteriore evoluzione del Turismo del Benessere (Wellness Tourism), definito dal GWI come il “viaggio associato alla ricerca di mantenimento e miglioramento del proprio benessere personale”.  Il report ‘The global wellness economy: looking beyond Covid’ prevede una crescita del comparto del 21% entro il 2025.

© RIPRODUZIONE RISERVATA