L’Italia è in lockdown da 30 anni: Edoardo Nesi e le anime perse delle partite Iva

Mercoledì 17 Marzo 2021 di Cristian Fuschetto
Edoardo Nesi, Economia sentimentale, dettaglio della copertina.

«Io sono questo. Questa sconfitta, questa rabbia e questo destino». Lo scrive al termine di una reprimenda alla mondializzazione e al liberismo immancabilmente selvaggio, attonito di fronte allo “svilupparsi tumorale” di un sistema economico insensato in cui i tassi di interesse sono sotto zero ma nessuno ha più il coraggio di investire, e in cui la ricchezza invece di “spargersi in mille rivoli” finisce per concentrarsi “nelle mani di...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA