La grande guerra in cento fotografie a cento anni dalla sua fine

di Ebe Pierini

La Grande Guerra ripercorsa e raccontata attraverso cento fotografie tratte dagli archivi delle Forze Armate. In un libro le battaglie, i protagonisti e i molteplici aspetti sociali, politici, economici e culturali che hanno contraddistinto la Prima Guerra Mondiale per l’Italia. “Grande guerra. Un racconto in cento immagini” è stato presentato oggi, presso il salone del libro di Torino alla presenza del capo di Stato Maggiore della Difesa, Claudio Graziano. Un percorso che si snoda attraverso cento fotografie significative, accompagnate da altrettanti brevi saggi scritti da storici, giornalisti e ufficiali.
 
 

Nell’ultimo anno delle commemorazioni del centenario del primo conflitto mondiale in questo volume vengono condensate rievocazioni, informazioni e curiosità. In cento fotografie, a cento anni di distanza, un racconto in cui figurano senz’altro i principali attori, i fatti d’arme più importanti, gli eroi, i corpi e le armi scesi in campo, gli avvenimenti notevoli che segnarono nel bene e nel male gli anni di guerra. Ma non mancano le storie minori, gli aspetti collaterali, la propaganda, i prestiti di guerra, l’arte, la posta, i cappellani militari, i giornali di trincea e molto altro ancora. Un racconto corale al quale si affiancano brevi saggi che accompagnano ogni fotografia curati da storici, ricercatori, esperti, giornalisti e ufficiali appassionati di storia come Alessandro Barbero e Gianni Oliva.

Chi volesse acquistare il libro, edito dallo Stato Maggiore della Difesa, potrà farlo entro il 31 maggio, a 20 euro più spese di spedizione, scrivendo a informazionidifesa@smd.difesa.it.
Sabato 12 Maggio 2018, 11:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP