Grazia Deledda, Sibilla Aleramo e le altre: la galassia delle scrittrici dimenticate

Domenica 30 Maggio 2021 di Donatella Trotta
Grazia Deledda, Sibilla Aleramo e le altre: la galassia delle scrittrici dimenticate

«A scuola le scrittrici dovrebbero essere studiate di più. Il canone letterario è ancora maschile»: a (ri)lanciare un j'accuse che viene da lontano ma è a tutt'oggi irrisolto è la voce di Igiaba Scego, vincitrice della quarta edizione del premio letterario intitolato a Matilde Serao: «madre» cofondatrice del «Mattino» e grande poligrafa infraseculare a sua volta soggetta, malgrado lo straripante successo in vita, ad una lunga damnatio...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA