67° edizione del «Premio Napoli Le Nove Muse»: ecco i nomi dei finalisti

Mercoledì 22 Settembre 2021
67° edizione del «Premio Napoli Le Nove Muse»: ecco i nomi dei finalisti

Il «Premio Napoli» si propone di promuovere la lettura ed incentivare l’amore per il libro oltre a favorire il dibattito culturale che, attraverso vari percorsi di lettura, si irradia dal centro alle periferie, attraverso attività divenute patrimonio comune della città e dei napoletani.

Il Premio Napoli costituisce un unicum nel panorama culturale italiano, sia perché, a differenza di altri riconoscimenti promossi da privati, è promosso da una fondazione costituita da soggetti pubblici: comune di Napoli, regione Campania, città metropolitana e camera di commercio, sia perché animato da migliaia di «giudici lettori» che decretano con il loro voto i vincitori.

I giudici lettori sono cittadini appassionati di lettura che chiedono di partecipare, leggere e giudicare le opere in concorso. Negli anni sono andati sempre crescendo fino a raggiungere i 1700 per l’edizione del 2021.

Per la 67° edizione del premio, in fondazione sono giunte 137 opere letterarie, inviate da case editrici, ma come da regolamento, la giuria tecnica ne ha selezionate nove, tre per ciascuna categoria: narrativa, poesia e saggistica.

Come di consueto, in autunno, ci saranno gli incontri con gli autori delle tre sezioni prima della serata finale del Premio Napoli, che si terrà il 21 dicembre 2021 al teatro Stabile di Napoli.

«Il Premio Napoli si conferma un centro di sperimentazione di linguaggi narrativi – spiega il presidente della fondazione Domenico Ciruzzi –. La selezione di quest' edizione è di altissima qualità. Abbiamo ricevuto delle vere opere di scrittura creativa che rappresentano la realtà viva della letteratura italiana contemporanea. È entusiasmante scoprire ogni giorno che, dopo 67 edizioni del Premio Napoli, ci sia ancora tanto interesse per questo prestigioso riconoscimento. Da oggi inizia la vera e propria gara tra le opere scelte dalla nostra giuria tecnica e ci auguriamo che sia entusiasmante e combattuta. Desideriamo che le persone leggano e si lascino affascinare da storie, racconti, immagini, sogni. Adesso tocca ai giudici lettori che entro dicembre dovranno decretare i vincitori».

I finalisti 2021:
Narrativa

  • Nicola Lagioia, «La città dei vivi», Einaudi
  • Enzo Moscato, «Archeologia del sangue», Cronopio
  • Aurelio Picca, «Il più grande criminale di Roma era mio amico», Bompiani

Poesia

  • Carmen Gallo, «Le fuggitive», Aragno
  • Laura Liberale, «Unità stratigrafiche», Arcipelago Itaca
  • Alberto Rollo, «L’ultimo turno di guardia», Manni

Saggistica

  • Salvatore Settis, «Incursioni», Feltrinelli
  • Riccardo Falcinelli, «Figure», Einaudi
  • Marco D’Eramo, «Dominio», Feltrinelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA