Saviano direttore di una collana
per i novant'anni di Bompiani

«Difendersi dalla menzogna, difendersi dall'approssimazione, difendersi dalla bugia. È possibile farlo solo con munizioni capaci di aiutarci a resistere, aprire ferite di conoscenza, disegnare traiettorie di unione. La strada è quella più diretta alla conoscenza della realtà. L'artiglieria di cui disponiamo è l'alfabeto». Nasce da queste riflessioni «Munizioni», la nuova collana di Bompiani, progettata e diretta da Roberto Saviano, per festeggiare i 90 anni della casa editrice. I primi titoli saranno in libreria nel mese di settembre 2019. Nella nuova collana Bompiani troveranno spazio testi di saggistica e narrativa scritti da autori che ogni giorno mettono in gioco se stessi per raccontare il mondo, autori che hanno perso la vita per la libertà, scrittori capaci di ricordarci che - come diceva il filosofo francese Brice Parain - «le parole sono rivoltelle cariche: di significato, di coraggio, di futuro».

«Munizioni» è una collana di libri che si propone di illuminare «questa fase così scura di parole ambigue, usate per camuffare, coprire, nascondere la realtà». «Le Munizioni - spiega Roberto Saviano - sono un baluardo a difesa delle pagine di chi scrivendo è perseguitato e scrivendo è morto. Le Munizioni sono proiettili contro l'indifferenza, l'ignoranza, il silenzio. Munirsi dell'alfabeto è da sempre il gesto più pericoloso che possa essere fatto contro il potere».

Le «Munizioni», spiega ancora Saviano, «saranno testimonianze vive e tangibili della potenza delle parole». Le «Munizioni» non saranno solo libri: saranno post, reportage, podcast, immagini. «Tutto ciò che oggi erode lo spazio dei libri dialogherà ogni giorno con i libri e con il mondo in un grande discorso aperto che non considera la Rete ancella dei libri, perché le parole che contano - ovunque esse siano pronunciate - sono munizioni dello spirito. Le Munizioni mirano a polverizzare certezze, a squarciare il cielo degli schermi. Non hanno paura del vento. Sanno che sarà lui a portarle lontano».
Sabato 2 Marzo 2019, 15:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP