Tra attualità e storia al via a Maiori la nona edizione di «Un libro sotto le stelle», rassegna di incontri d'autore

Al via anche quest’anno a Maiori, in Costiera amalfitana, la rassegna nazionale dell’editoria «Un libro sotto le stelle», giunta alla sua nona edizione e curata dall’Associazione Meridiani con il patrocinio dal Comune di Maiori e la collaborazione del Centro Formativo Tecnoscuola. Per sette giorni, da lunedì 22 a domenica 28 agosto, il suggestivo sito della «Divina Costa» diventerà un laboratorio estivo d’idee e di vivace confronto con il pubblico di residenti e turisti grazie a un susseguirsi di incontri che si alterneranno ogni sera (con inizio alle 21.45) sul lungomare Amendola, all’interno dell’Anfiteatro, allietati dalle esibizioni musicali degli artisti Claudio e Diana e stimolati dagli interventi di diversi autori e presentatori.

Dall’attualità alla storia (si chiuderà con un appuntamento dedicato a Matilde Serao, in occasione dei 160 anni della morte della fondatrice del «Mattino», con la partecipazione di Paolo Scarfoglio, discendente diretto della grande giornalista e scrittrice), anche la kermesse di quest’anno si preannuncia come un caleidoscopio di stimoli di riflessione e dibattito: confermando la sua identità di aggregazione sociale che nelle passate edizioni ha ospitato scrittori, giornalisti, uomini e donne della cultura e dello spettacolo che hanno fornito innumerevoli occasioni per riflettere sulla letteratura e sui grandi temi sociali successivamente sviluppati e discussi nelle scuole e in diverse realtà dell’associazionismo, costruendo così un patrimonio prezioso fatto di letture condivise.

Ma ecco il calendario degli eventi. Il sipario si alza lunedì 22 agosto con la presentazione del libro «Oltre la ringhiera» di Nika del Barone, con prefazione di Francesco Paolantoni (Giammarino Editore). Martedì 23 agosto doppio appuntamento, con i libri «Il mistero della I lunga» di Gaetano Amato (Editore Cento Autori) e «Derek Dolphyn e il varco incantato» di Christian Capriello (Editore Pironti). Mercoledì 24 agosto ancora un doppio appuntamento, con la presentazione dei libri «Luci a Scampia» di Angelo Pisani (Edizioni Minerva) e «Diario di una diciottenne» di Lilly Pinto (Editore Youcanprint). Giovedì 25 agosto sarà poi la volta di Maurizio Cortese con la presentazione del libro «Tre meno meno. Diario di un gourmet napoletano» (Alessandro Polidoro Editore). Grande attesa, ancora, per venerdì 26 agosto, con la presentazione del libro «Il segreto dei Marò» di Toni Capuozzo (Editore Mursia) e sabato 27 agosto, con il libro «Tre di una coppia perfetta» della giornalista Rai Micaela Palmieri (Editore Mursia). Si chiude domenica 28 agosto, con la presentazione del libro «La via della penna e dell’ago. Matilde Serao tra giornalismo e letteratura» della giornalista del «Mattino» Donatella Trotta (Editore Liguori).

Autorevole anche il parterre dei presentatori della rassegna 2016, che vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Giuseppe Blasi, giornalista e presidente regionale dell’UCSI (Unione cattolica stampa italiana); Gianfranco Coppola (giornalista Rai); Peppe Iannicelli (giornalista e scrittore); don Tonino Palmese, vicario episcopale per la carità della Diocesi di Napoli; Paolo Scarfoglio, scrittore; Carmine Treanni (direttore della casa editrice Cento Autori); Emanuela Belcuore (giornalista); Massimiliano Toriello (commercialista di Diego Armando Maradona). «Ci auguriamo che anche la rassegna 2016 possa riscuotere il successo delle precedenti edizioni grazie al calore degli appassionati ma anche dei semplici curiosi o di chi desidera soltanto trascorrere qualche ora in un luogo incantevole insieme agli amici. L’intento della manifestazione è quello di creare momenti di incontro e riflessione che consolidino uno spirito di comunità anche dopo la parentesi delle vacanze estive» sottolinea Alfonso Giarletta dell’Associazione Meridiani, associazione che nasce non a caso per volontà di un gruppo attento alle problematiche sociali e ha deciso di mettere a disposizione la propria esperienza, maturata nel corso degli anni, per aiutare a promuovere la ricerca di valori positivi e costruttivi tra i giovani con una serie di iniziative nel campo della ricerca, dell’istruzione, della tutela ambientale, della cultura, dell’arte e dello sport. Tra le tematiche affrontate dall’Associazione, la nota campagna di prevenzione e sensibilizzazione sulla guida sicura e contro lo stato di ebbrezza, denominata «Sii Saggio, Guida Sicuro», rivolta ai giovani in età scolare delle Scuole Medie Inferiori e Superiori della Campania.
Domenica 21 Agosto 2016, 23:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP