Andy Warhol da Napoli a Bolzano: all'asta l'omaggio a Wilhelm von Gloeden

Lunedì 18 Novembre 2019
Andy Warhol da Napoli a Bolzano: uno dei disegni del maestro della pop art realizzato nel 1978 sarà venduto all’asta il 29 novembre a Bolzano, nella suggestiva cornice di Castel Mareccio: il maniero medievale nel cuore della città altoatesina, che ospiterà l’asta di arte moderna organizzata da Bozner Kunstauktionen, la prima casa d’aste per importanza del Sud Tirolo.

Si tratta di un omaggio a Wilhelm von Gloeden, il Barone tedesco fotografato a Capri agli inizi del secolo scorso. Fu proprio basandosi su quelle fotografie che il gallerista Lucio Amelio organizzò a Napoli, nel 1978, una mostra per la quale commissionò i disegni a carboncino a tre geni dell’epoca: Joseph Beuys, Michelangelo Pistoletto e lo stesso Andy Warhol. E sarà proprio il disegno del maestro della pop art ad andare all’asta. 

Tra le opere di rilievo oltre all’omaggio a von Gloeden di Wharol (base d’asta 30.000 euro) spicca anche il dipinto di Julius Evola, (base d’asta 12.000 euro), artista già proposto in una precedente asta della Bozner Kunstauktionen con aggiudicazioni davvero interessanti, e Antonio Marasco, con Velocità a confronto e Luci e ombre (base d’asta di entrambe le opere 11.000 euro)

E ancora, i disegni di Lucio Fontana, le ceramiche di Fausto Melotti e la sezione della scuola romana con opere di Giosetta Fioroni, Franco Angeli e Mario Schifano. Tra questi Terminale celeste (base d’asta 30.000 euro), uno smalto su carta su tela della prima metà degli anni Settanta.

Infine, una nota di attenzione va ai lavori di street arts, proposti per la prima volta, tra i quali cinque multipli di Banksy e alla raccolta di oggetti di design degli anni ’70 tra i quali la Long Chair di Charles Eames (base d’asta 5.000 euro). © RIPRODUZIONE RISERVATA