L'arte al tempo del coronavirus: giovedì 19 giugno la prima asta con ​mascherina e guanti

Sabato 13 Giugno 2020
Arte al tempo del coronavirus: anche l’asta si adegua alle regole del distanziamento sociale: mascherina e guanti per gli amanti del martelletto e prenotazione on line obbligatoria.

Bozner Kunstauktionen, la prima casa d’aste altoatesina già famosa in tutto il territorio che si estende da Innsbruck a Verona, sarà tra le prime case d’asta italiane a poter ammettere il pubblico in sala.

«Abbiamo appena avuto il permesso per ammettere in sala un numero ristretto di appassionati - spiega il direttore di Bozner Kunstauktionen Stefano Consolati - Così il 19 e il 20 giugno sarà consentito al pubblico di presenziare in sala anche se in numero limitato e garantendo il distanziamento. Obbligatoria la prenotazione telefonando allo 0471301893 o inviando una mail a info@bozner-kunstauktionen.com. A causa dell’emergenza sanitaria che ci ha impedito di reperire molte opere, presenteremo in questa sessione un numero inferiore di lotti, ma garantiamo la qualità di sempre ad esperti e amatori».

E per gli amanti dell’arte a matita anche i disegni del pittore della “Scuola di Posillipo” Consalvo Carelli: paesaggi su carta da Fuorigrotta ad Agnano dell’epoca ritrovati in una collezione privata altoatesina. All’incirca duecento i disegni di Carelli di cui tre i paesaggi napoletani.

E ancora, tra le opere all’incanto, spicca Ladies and Gentleman (base d’asta 5mila euro) di Andy Warhol, il genio della pop art che con Napoli ebbe sempre un legame speciale e il dipinto di Tullio Crali, Volo di ricognizione del 1934, la cui stima va dai 40 ai 60 mila euro, e l’opera in metallo e vetroresina di Salvatore Scarpitta ( base d’asta 35 mila euro) già esposta nel 1982 a New York.

E infine, e non ultimo, Emilio Isgrò, l’artista e giornalista siciliano tra i nomi dell’arte italiana più noti a livello internazionale con l’opera Su un testo di Hegel, ( base d’asta 28mila euro) proveniente da una collezione privata. © RIPRODUZIONE RISERVATA