Enzo Mari morto a 88 anni, addio alla leggenda del design italiano del Novecento

Lunedì 19 Ottobre 2020

È morto a Milano a 88 anni Enzo Mari che è stato uno dei più grandi designer italiani del Novecento. Nella sua carriera ha ricevuto 5 premi Compassi d'Oro, di cui l'ultimo nel 2011 alla carriera. Mari è stato l'autore di oltre 1500 oggetti realizzati soprattutto da aziende italiane. Tra i più significativi c'è il vassoio Putrella, fatto da un unico pezzo di trave da edilizia in acciaio, la sedia Delfina, la sedia Mariolina. Le sue opere sono esposte nei principali musei di arte e design del mondo, come la Galleria Nazionale d'arte moderna di Roma, il Museum of modern art di New York, il Triennale Design museum di Milano. Enzo Mari ha donato al Comune di Milano il suo archivio con la sua attività dal 1952 al 2015.

«Con Enzo Mari se ne va un gigante del design italiano del Novecento - ha commentato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, sui social -. Un artista di fama mondiale, creatore di icone leggendarie, cinque volte Compasso d'Oro, un maestro che con la sua riflessione teorica ha formato generazioni di designer. Milano lo ricorderà sempre». Anche il presidente della Triennale Milano, Stefano Boeri, lo ha ricordato sulla sua pagina Facebook postando un ritratto del designer: «Ciao Enzo. Te ne vai da Gigante».

Ultimo aggiornamento: 14:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA