#La mia vita dopo il Covid torna mercoledì con il presidente dell'Ispra Stefano Laporta

Martedì 26 Maggio 2020
Mercoledì 27 maggio alle ore 15:20 #La mia vita dopo il Covid di e con Max Mizzau Perczel e Silvia Mattoni, regia di Roberto Natalini, in diretta sui canali YouTube e Facebook di Cnr.Comunicazione. 

Per il Fuori Programma Uno sguardo sul mondo, Luca Moretti, direttore dell’ufficio Cnr di Bruxelles, racconterà le novità della Commissione Ue sugli investimenti nella ricerca Covid-19, sul Green New Deal, sull'Erc e sulle opportunità per i giovani ricercatori e scienziate per il progresso e il rilancio dell'Italia. Alle 15:30 si collegherà da Roma Stefano Laporta, presidente dell'Ispra e della Consulta dei presidenti degli enti pubblici di ricerca italiani, per approfondire le principali iniziative del mondo della ricerca pubblica e del sistema nazionale per la protezione dell'ambiente messe in campo durante la pandemia e i progetti futuri per il rilancio dell'Italia. Da Pisa interverrà Francesco Morosi, assegnista di ricerca della Scuola Normale Superiore, sulle iniziative istituzionali dell'Ateneo e degli allievi sbocciate durate l'emergenza; dall'Allegra brigata, la maratona di lettura online del Decameron di Boccaccio – che ha visto il coinvolgimento di giovani artisti di talento, tra cui il cantante Giancane, che ha scelto un suo video per la puntata – al progetto La Normale va a scuola, la più grande iniziativa di divulgazione digitale nella storia della Normale con il coinvolgimento dei professori, assegnisti e studenti e di 45.000 tra alunni e insegnati delle scuole superiori italiane. 

Alle 15:50, per la seconda parte, in diretta da Roma Luca Milano, direttore di Rai Ragazzi, per parlare dell'offerta educativa e di intrattenimento che Rai Ragazzi ha realizzato con il Ministero per l'Istruzione durante l'emergenza, delle nuove iniziative e come stanno mutando linguaggi e programmi. Lorenzo Pinna, giornalista scientifico, divulgatore e co-autore con Piero Angela di SuperQuark, interpreterà l'attualità del suo libro del 1998 “Cinque ipotesi sulla fine del mondo”, e per anticipazioni su programmi in preparazione e il ruolo della divulgazione scientifica. La puntata terminerà con la studentessa del Conservatorio di Musica di Terni Francesca Trucchetti che, in occasione della XXXI rassegna nazionale “La musica Unisce la Scuola”, indetta dal ministero dell'Università e Ricerca, eseguirà dal vivo un brano alla chitarra e racconterà la sua esperienza di musicista studentessa durante il Coronavirus e di visione sul futuro. © RIPRODUZIONE RISERVATA