Louvre, raccolta fondi per acquistare una statua di Apollo trovata a Pompei

Martedì 5 Novembre 2019
Il Museo del Louvre ha avviato oggi una vasta campagna di sottoscrizione pubblica per acquistare una preziosa statua di Apollo rinvenuta sotto le ceneri di Pompei. Intitolata «Tous mécènes», 'tutti mecenatì, si tratta della decima raccolta fondi organizzata annualmente dal museo parigino.

LEGGI ANCHE Uomo Vitruviano di Leonardo, respinto il ricorso dal Tar del Veneto: andrà al Louvre

Il Louvre potrà acquisire la statua pompeiana se riuscirà a raccogliere i 6,7 milioni di euro richiesti dai proprietari. Oltre metà della somma (3,5 milioni di euro) viene già garantita dalla Società degli Amici del Louvre. L'appello alle donazioni punta a raccogliere altri 800.000 euro, detraibili dalle tasse, entro il 28 febbraio.

Negli ultimi cento anni, la statua del secondo o primo secondo prima di Cristo è stata nelle mani di privati. Il presidente del Louvre, Jean-Luc Martinez, dice di averla «individuata qualche anno fa, abbiamo cominciato a trattare con i proprietari».
 

«I bronzi greci o romani - ha aggiunto - sono rari, perché venivano fusi per recuperare il metallo. Al Louvre, ne conserviamo soltanto due di dimensioni analoghe, e ce ne sono solo una quindicina nel mondo». Le sottoscrizioni pubbliche hanno già permesso al museo parigino di acquisire pezzi di grande pregio come le Tre Grazie di Lucas Cranach
 
 
Ultimo aggiornamento: 19:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA