Questo quadro di Frida Kahlo è scomparso 60 anni fa, il museo: «Aiutateci a trovarlo»

La Mesa Herida venne esposto nel '56 a Varsavia poi nessuna traccia
di Rachele Grandinetti

Della tela "La Mesa Herida" ("The Wounded Table") si sono perse le tracce oltre mezzo secolo fa. Oggi, il capolavoro surrealista di 2 metri e 44 per un metro e 21 ispirato al cenacolo di Leonardo da Vinci è stimato intorno ai 20 milioni di dollari. Dell’opera di Frida Kahlo esiste una riproduzione in bianco e nero nel castello di Poznan (Polonia) che ospita collezioni di arte contemporanea ed è proprio il museo ad aver avviato le ricerche di uno dei lavori più enigmatici dell’artista messicana.

Realizzato nel 1940 (all’epoca il divorzio tra la Kahlo e Diego Rivera era stato ufficializzato e il dipinto, infatti, rappresenta tutto il dolore di Frida), il quadro vide la prima luce a Città del Messico in occasione dell’Esposizione Surrealista Internazionale e nel 1946 presso l’Ambasciata dell’Urss, sempre a Città del Messico. Soltanto dopo dieci anni sarà nuovamente messo in mostra a Varsavia, subito dopo la morte di Frida. Da quel momento dell’opera si persero misteriosamente le tracce. Nel tempo è venuta a galla la relazione che la pittrice aveva con l’ambasciatore sovietico che avrebbe ricevuto il quadro in dono ma “La Mesa Herida” mal si coniugava con il surrealismo sovietico, è probabile perciò che venne nascosto e dimenticato.
Lunedì 18 Dicembre 2017, 17:55 - Ultimo aggiornamento: 18-12-2017 18:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP