Sold out per i tesori di Pompei esposti in esclusiva al museo di Oklahoma City

Martedì 15 Giugno 2021 di Susy Malafronte
Sold out per i tesori di Pompei esposti in esclusiva al museo di Oklahoma City

Gli americani innamorati di Pompei. Non ancora inaugurata ed è già sold out. La mostra esclusiva «The Painters of Pompeii: Roman Frescoes from the Archeaological Museum of Naples» dei tesori della Pompei archeologica, conservati al MANN, allestita ad Oklahoma City è tutta esaurita. Dal 26 giugno al 17 ottobre, 80 reperti del Parco Archeologico di Pompei - conservati al Museo Archeologico di Napoli - saranno esposti all'Oklahoma City Museum of Art nella città statunitense.

Gli affreschi riccamente dipinti sulle pareti delle domus private e degli edifici pubblici della Pompei romana saranno esposti, per la prima volta, a testimonianza dell'unicum Pompei. «Siamo onorati di essere la sede esclusiva di questa straordinaria mostra» ha dichiarato il presidente del museo statunitense Michael J. Anderson. «Questi lavori sono estremamente delicati e raramente lasciano l'Italia. Ed è per questo che siamo incredibilmente grati al direttore del MANN Paolo Giulierini che ci ha concesso di poter portare questi dipinti a Oklahoma City».

Il curatore della mostra, per conto del Mann è l'archeologo di chiara fama internazionale Mario Grimaldi, artefice con Umberto Pappalardo, delle grandi scoperte avvenute nella città archeologica nell'ultimo decennio. Nello specifico portano la firma di Grimaldi le scoperte de «La Porta Occidentalis» e del «Santuario», rinvenute fuori le mura dell'antica Pompei, rinvenute nel giardino della casa di «Marco Fabio Rufo». Le scoperte hanno riscritto la storia di Pompei per l’esistenza di un santuario extraurbano, fuori dall’area del pomerium, e di una nuova Porta, Occidentalis appunto, di accesso alla città, in asse con via di Nola e Porta di Nola all’interno di un arco cronologico coevo ascrivibile tra III e II secolo avanti Cristo.

Video

Il museo di Oklahoma City, inoltre, in attesa della mostra inedita, ha creato dei percorsi di visita virtuali, sui tesori di Pompei, che hanno già riscontrato un sold out incredibile. Questo a testimonianza che l'antica città romana è la meta turistica più amata e desiderata al mondo. «Caccia alla casa» è il tour virtuale che porta tra le antiche domus, tra il cibo, il vino di Pompei e altro ancora, tutto comodamente da casa.

I «viaggiatori in poltrona» possono registrarsi per questa programmazione speciale su okcmoa.com. «Abbiamo avuto un'incredibile risposta alla nostra prima serie di lezioni virtuali ispirate a 'I pittori di Pompei'», ha affermato Rosie May, direttore degli affari curatoriali e del coinvolgimento del pubblico di OKCMOA. «I feedback che abbiamo ricevuto dai partecipanti sono stati meravigliosi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche