Festival, “Due Mondi” di Spoleto chiude con 22mila presenze: 95% di occupazione e spettacoli sold-out

Mercoledì 14 Luglio 2021
Festival, Due Mondi di Spoleto chiude con 22milapresenze: 95% di presenze e spettacoli sold-out

È stato un  successo il Festival "Due Mondi" di Spoleto. La sessantaquattresima edizione di "Due Mondi", tra le prime rassegne a ripartire dopo il lockdown, cala il sipario con circa 22.000 presenze per più di 90 appuntamenti in 17 giorni, tra concerti, spettacoli di teatro e danza, incontri dal vivo e in streaming, eventi digitali, mostre e progetti speciali. Con il 95% di occupancy media e più della metà degli spettacoli sold-out l'edizione 64 «conferma l'interesse e la partecipazione del pubblico, la rilevanza internazionale della proposta, e la spinta verso la ripresa di tutto il settore dello spettacolo dal vivo», sottolinea un comunicato.

Vanoni, Colapesce e Dimartino, ecco “Toy Boy” il tormentone-samba dell'estate 2021

Nonostante le limitazioni di capienza nei luoghi di spettacolo, i numeri delle presenze in città sono comparabili a edizioni pre-covid, con circa 130.000 passeggeri che hanno utilizzato il servizio di mobilità alternativa dal 25 giugno all'11 luglio. La sessantaquattresima edizione ha coinvolto 708 artisti e 168 tecnici delle compagnie di spettacolo (173 internazionali e 535 italiani) e ha potuto contare su uno staff di 217 persone tra personale assunto e collaboratori, tecnici e personale di sala. In crescita anche i numeri della partecipazione digitale durante il Festival, con 64.289 utenti che hanno visitato il sito web - con un incremento del 56,4% rispetto ai 39.269 del 2020. Le sessioni sono state 95.251 - con un incremento del 73,14% rispetto ai 55.015 del 2020 - dato che conferma che il sito web è stato uno strumento largamente utilizzato per la consultazione, anche vista la ricchezza di contenuti disponibili e complementari, come libretti di sala, blog, contenuti in diretta streaming, foto e video.

I concerti ripartono, da Patti Smith agli italiani: biglietti già in vendita per Muse e Queen 2022

 

I dati di referral di Google segnano un totale di 45.025 conversioni di contatto dal motore di ricerca al sito web. È stato molto seguito anche il Digital stage del Festival: la programmazione di incontri in diretta streaming, con due spettacoli disponibili sul sito per sei serate, ha registrato oltre 147.200 visualizzazioni sul canale YouTube, 896 ore di video visualizzati su YouTube e 292 ore su Facebook. Con 2.196 nuovi contatti cresce anche la newsletter. 

Ultimo aggiornamento: 15:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA