Coronavirus: niente certificato dalla pediatra, i miei bambini non possono rientrare a scuola

Martedì 3 Marzo 2020

I miei figli hanno frequentato regolarmente la loro scuola fino al 20 di febbraio. Il giorno 21 decidemmo visto le uscite anticipate per entrambi di non mandarli. Sono seguiti i giorni di carnevale, allerta meteo e igienizzazione delle scuole. I bimbi dovevano rientrare oggi ma per motivi familiari non li abbiamo portati. Oggi vengo a sapere che per poter accedere a scuola devono portare un certificato medico. Tutto regolare qualora non vi fosse la questione Coronavirus. La pediatra di famiglia si rifiuta di emettere certificato in quanto è stata emanata una direttiva che la obbliga a non emettere certificati fino al 15 marzo a meno che si tratti di patologie di cui è tenuta obbligatoriamente a denunciare (esantematiche epatiti ecc), per cui per gli altri casi tra cui il mio è sufficiente una autocertificazione in cui dichiaro i motivi delle assenze di cui sopra (due giorni). La scuola rifiuta tale autocertificazione ma pretende il certificato. La situazione è tale che i miei figli senza avere alcunché non possono andare a scuola vedendo i loro diritti violati. Domani ho un incontro con la direttrice: se mi confermerà il non rientro a scuola mi costringerà a denunciare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA