Corso Umberto, passare sulle strisce non salva: sul marciapiede sfrecciano bici elettriche e moto

Mercoledì 5 Febbraio 2020
Ore 7.45 di mercoledì 5 febbraio 2020: pensi di essere salvo dopo aver attraversato Corso  Umberto I sulle strisce pedonali e, invece, il rischio di essere travolto in pieno sul marciapiede, per di più alle spalle, da biciclette con pedalata assistita o scooter è, paradossalmente,  più alto. Non hai la freddezza di fare  video o foto. È possibile che in nome della fretta l'incolumità delle persone non abbia più valore? Penso a tutti quei pendolari, ai ragazzini, alle persone che ogni mattina devono districarsi tra alberi traballanti, cornicioni pericolanti e, adesso la nuova moda degli stupidi centauri che sfrecciano sui marciapiedi. Ultimo aggiornamento: 11:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA