Auto, più che dimezzati in sei giorni i fondi ecobonus, rimangono solo 21 milioni di euro. Attesi nuovi stanziamenti in dl agosto

Giovedì 6 Agosto 2020
Auto elettriche in ricarica
ROMA - Sono più che dimezzati, a sei giorni dall’avvio, i fondi per l’ecobonus auto stanziati con il decreto rilancio. Dei 50 milioni della dotazione iniziale si è scesi oggi a 21,3 milioni di euro. Con il decreto agosto sono attesi ulteriori stanziamenti per il settore automotive pari complessivamente a 500 milioni di euro: 400 dovrebbero essere destinati ad incrementare gli incentivi e circa 90 milioni all’installazione di colonnine di ricarica elettrica.

La mobilità in Italia continua a essere caratterizzata da una maggioranza di mezzi obsoleti: quasi il 60% delle autovetture appartiene alle classi da Euro 0 a Euro 4 su un parco circolante di 38.360.000 auto. L’età media delle vetture che circolano si attesta intorno agli 11,5 anni, sale a 13,6 anni per i veicoli industriali e a 12 anni per gli autobus. Questi alcuni dei dati contenuti nella 23.a sintesi statistica pubblicata dall’Unrae, l’Unione nazionale rappresentanti autoveicoli esteri, che descrive una vetustà dei mezzi al di sopra della media europea, dati che giustificano i reiterati appelli a promuovere il ricambio del parco circolante.Ultimo aggiornamento: 10 Agosto, 16:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA