Le bollette dell'energia elettrica dei morosi? Le pagherà chi è in regola

Un miliardo di euro d’insoluto stimato. È il totale delle bollette elettriche non pagate dai morosi. Bollette evase che pagheranno una parte tutti gli altri consumatori elettrici: quelli che saldano il conto della luce. L’hanno stabilito ricorsi e sentenze del Tar e del Consiglio di Stato, come spiega il Sole24ore, e l’Autorità dell’energia ha formalizzato: «Sarà distribuita fra tutti i consumatori una prima fetta di “oneri generali” elettrici pari a circa 200 milioni arretrati».

In sostanza, sulle bollette della corrente già cariche di risarcimenti, di oneri, di voci si aggiungerà una nuova batosta. Saranno i consumatori a rimborsare alle società elettriche di distribuzione della luce una parte del buco creato negli oneri parafiscali delle aziende in crisi da chi la bolletta della corrente proprio non la paga.
«Una misura piuttosto odiosa per i cittadini  che pagano puntualmente le bollette  - afferma Giovanni Paglia di Liberi e Uguali - e si trovano a doversi sobbarcare i buchi delle aziende, così come già successo con il sistema bancario. Sembra uno scherzo, ma non lo è».

 
Giovedì 15 Febbraio 2018, 15:22 - Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio, 18:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-02-16 05:47:54
spero non sia vero altrimenti conviene comportarsi da morosi..........ma come è possibile ??????? ci sono i campi rom che hanno i lampioni accesi di giorno e di notte,,, le strade idem ecc.ma chi deve controllare che tutto funzioni e non ci siano disfunzioni di acqua, di luce?????? licenziamento per i responsabili non dobbiamo pagare noi onesti per tutti gli altri!!!!!!!!

QUICKMAP