Fitch avverte l'Italia: rating confermato ma orizzonte negativo

ARTICOLI CORRELATI
di Flavio Pompetti

2
  • 46
NEW YORK - Il giudizio resta fermo a BBB ma l'outlook passa da stabile a negativo. La revisione del rating dell'agenzia Fitch sul debito sovrano dell'Italia ha dato un responso forse ameno pessimista di quanto ci si potesse aspettare; ma allo stesso tempo gli analisti della società non hanno potuto evitare di esprimere le preoccupazioni per l'andamento della nostra economia. Il rapporto, reso noto nel giorno in cui lo spread tra Btp e Bubnd ha toccato quota 290 - non declassa il nostro debito, ma esprime con la sinteticità dell'outlook (la proiezione nel futuro) tutta l'incertezza che circonda l'assetto economico e finanziario del nostro paese. Fitch scrive nel documento, aggiornando il precedente giudizio espresso a marzo, che il nuovo governo si appresta ad alleggerire il peso del fisco, con la conseguenza di esporre il debito nazionale a possibili traumi finanziari. Gli specialisti dell'agenzia non riescono a conciliare la promessa fatta dalla coalizione di voler perseguire un abbattimento del debito, con i piani contenuti nel Contratto che mostrano invece la necessità di accedere a nuove emissioni per finanziarle; visto che non basterà la crescita del Pil per pagare i conti. Il Pil nominale è destinato secondo Fitch a chiudere l'anno a quota 1,8%, uno 0,2% al di sotto dell'obiettivo fissato dal governo romano. Di conseguenza il rapporto tra deficit e prodotto rischia di salire nel corso del 2019 al 2,2%, con il risultato di eccedere di più di un punto la richiesta europea di riduzione pari ad almeno lo 0,6%.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 1 Settembre 2018, 08:00 - Ultimo aggiornamento: 01-09-2018 14:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-09-01 12:04:43
Tranquilli Italiani,il giudizio dell'agenzia Fitch,non ci impensierisce;siamo affidati al governo dei faremo,diremo,rinegozieremo,respingeremo,ci sentiamo tanto rassicurati.
2018-09-01 10:33:41
debito sovrano dell'Italia da affibiare agli incompetenti rossi e berluschini che hanno depretato le casse, come se fossero di loro proprietá, gli uni per mantenere i parassiti di governo e stato gli altri per cene arconese emantenimento di povere donzelle tolte dalla strada. In Negativo L´Italia é dal 2010 e non é stato fatto niente solo altri debiti con il consenso delle banche centrali per mantenere al governo persone incompetenti ma sottomissive ai diktaen della massoneria europea.

QUICKMAP