Deutsche Bank, cinque miliardi di euro per tagliare l'investment banking

Mercoledì 3 Luglio 2019
Costi di ristrutturazione fino a cinque miliardi di euro: una cifra che porterebbe l'istituto di credito tedesco a chiudere il 2019 in perdita. Sarebbero questi i numeri del piano di Deutsche Bank per ridurre la divisione di Investment Banking, secondo quanto anticipato dal  Financial Times.  L'operazione  comporterà anche una revisione al ribasso del target minimo sul Cet1 ratio. L'amministratore delegato Christian Sewing  è stato sottoposto a forti pressioni da parte degli azionisti per risolvere i problemi del ramo legato all'investment banking, che è stata la punta avanzata delle ambizioni globali di Deutsche negli ultimi 20 anni. Il piano di ristrutturazione, che domenica prossima verrà sottoposto al consiglio di vigilanza della banca, porterà a 20mila tagli di posti di lavoro e oltre 50 miliardi di euro di attività trasferiti in una bad bank. Ultimo aggiornamento: 23:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA