Disney sfida Netflix e lancia un nuovo servizio di streaming a 12 dollari al mese

ARTICOLI CORRELATI
0
  • 9
Walt Disney sfida Netflix e lancia la sua piattaforma per lo streaming di film, serie e documentari. Dal prossimo 12 novembre negli Stati Uniti e nel resto del mondo arriverà Disney+ al costo di 6,99 dollari al mese (o 69,99 dollari all'anno), senza alcuna pubblicità. Un prezzo nettamente inferiore rispetto a quello di Netflix, che recentemente ha annunciato l'aumento del costo dell'abbonamento standard da 11 a 13 dollari al mese.

«È la nostra prima seria iniziativa in questo campo e vogliamo raggiungere il maggior numero di persone possibile», ha detto Bob Iger, amministratore delegato di Disney spiegando la scelta del prezzo. Disney+ è «una priorità» della società, ha aggunto il numero uno del gruppo. 

Il nuovo servizio, disponibile su smart tv e apparechi mobili, potrà contare sul vastissimo catalogo di film da trasmettere della Disney (con tutti i grandi classici, da Bambi a Biancaneve ai film più recenti come Frozen). In particolare a disposizione degli utenti tutti ci saranno tutti i contenuti classici del brand e quelli dei marchi controllati: Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic.

Nel corso del primo anno, Disney+ offrirà 10 film originali e 25 serie originali, tra cui tre spinoff degli Avengers. Saranno disponibili dal giorno del lancio le 30 stagioni dei Simpsons, così come tutti i film della saga di Star Wars e l'intera collezione di film della Pixar. A disposizione degli abbonati del servizio anche 5.000 episodi degli show di Disney Channel, 100 film originali di Disney Channel e tante altre produzioni. 

L'annuncio della Disney a Wall Street ha messo le ali al titolo del gruppo, che guadagna l'11% arrivando a superare i 128 dollari, massimo storico. Netflix, invece, perde il 3,40% a 353 dollari. 
Venerdì 12 Aprile 2019, 17:16 - Ultimo aggiornamento: 12-04-2019 18:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP