EasyJet, presentato a Napoli il nuovo Airbus ecosostenibile

0
  • 138
Un trasporto aereo sempre più sostenibile, con la riduzione del rumore, delle emissioni e dei consumi. È questo l'obiettivo che si pone Easyjet e che intende conseguire con il nuovo Airbus A320neo, presentato alla stampa nell'Aeroporto internazionale di Napoli Capodichino da Lorenzo Lagorio, country manager di Easyjet Italia, e da John Brett, marketing director di Airbus.
 
 

L'Airbus A320neo, ha spiegato Lagorio, «è un aeroplano che dimostra come l'aviazione possa essere sostenibile e che presentiamo a Napoli perché sappiamo quanto il tema della sostenibilità sia importante per l'aeroporto e per la città stessa. Questo aereo ha consumi ridotti, emissioni ridotte e rumore ridotto, e dimostra quanto nel trasporto aereo si possa investire ed essere sostenibili pe rl'ambiente».

L'aereo, spiega la compagnia, permette un risparmio fino al 20% del consumo di carburante e nelle emissioni di CO2 e una riduzione fino al 50% dell'impronta acustica durante le fasi di decollo e atterraggio, con notevoli benefici alle comunità che risiedono nelle vicinanze degli aeroporti, quest'ultima una caratteristica peculiare dello scalo di Capodichino inglobato nel tessuto cittadino. 

 «La famiglia A320neo - ha spiegato John Brett - è dotata delle ultime tecnologie al fine di offrire ai passeggeri la migliore esperienza di volo e, al contempo, garantire un basso impatto ambientale».
Barbieri, ad di Gesac, società che gestisce l'aeroporto di Capodichino, «ha sempre avuto al centro la sostenibilità ambientale e azioni di contenimento dell'impatto acustico e delle emissioni sono testimoniate da numerose certificazioni e dati puntuali. Attirare sul nostro scalo compagnie altrettanto sensibili all'ambiente è una di queste azioni e oggi lo testimonia Easyjet con la scelta di utilizzare a Napoli l'innovativo Airbus A320neo con nuovi motori Cfm Leap, aereo a basso consumo di carburante. Sostegno allo sviluppo economico e sempre migliori performance in termini di sostenibilità ambientale caratterizzeranno anche in futuro la crescita di qualità dell'aeroporto di Napoli», ha concluso.
 
Martedì 19 Marzo 2019, 15:19 - Ultimo aggiornamento: 19-03-2019 16:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP