Borsa con il fiato sospeso dopo il richiamo di Fitch: occhi puntati sulle aste Btp

di Roberta Amoruso

Finora le preoccupazioni del mercato sulle scelte del governo hanno prevalso sui messaggi positivi mandati dal Tesoro. Lo dimostra il calo nella domanda di Btp nelle ultime aste di Via XX Settembre, accompagnate da rendimenti ai massimi degli ultimi cinque anni: un segnale di allarme più evidente sul mercato secondario per via dell'aumento dello spread, il differenziale di rendimento tra Btp e Bund, arrivato a superare quota 290, con il rendimento del decennale italiano al 3,22%. GLI OBIETTIVI Oggi per i titoli di Stato italiani...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 3 Settembre 2018, 07:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP