Fca, lo sciopero della Fiom fa flop: operai al lavoro senza straordinario

di Pino Neri

4
  • 45
Niente da fare, la Fiom non ce l'ha fatta. I numeri non hanno consentito al sindacato guidato da Francesca Re David di mettere a segno la seconda ondata di astensioni dopo quella della scorsa settimana. Ieri, dunque, la Fca ha potuto varare senza intoppi l'aumento dei turni pagati in regime ordinario, come previsto dal contratto specifico aziendale firmato da Fim-Cisl e Uilm-Uil ma non dalla Fiom-Cgil. Quest'ultima sigla, infatti, non è riuscita a coinvolgere un numero sufficiente di lavoratori dopo la raffica di astensioni portate a termine con successo tra il 27 febbraio e il primo marzo. Astensioni che avevano poi indotto l'azienda a chiudere la fabbrica nella mattinata di lunedì scorso a causa della mancata produzione, da parte del reparto presse, dei componenti in grado di rifornire la catena di montaggio.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 10 Marzo 2019, 09:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-03-13 14:52:20
questi vogliono lo straordinario con milioni di perzone dissoccupate. Ma se non avete voglia lasciate il posto a chi ha bisogno
2019-03-10 22:25:02
lavoarate state ziiti e ringraziate che avete ancora un lavoro
2019-03-10 11:32:23
CGIL con le sue derivate, dopo la promozione a grande capo di quello che ci ha provato per la prima volta, sta facendo nuovamente prove tecniche per far chiudere la fabbrica e si spera che i lavoratori riescano a farla desistere.
2019-03-10 10:41:18
FIOM deleteria per i lavoratori. Ben fatto la manifestazine di dissenso

QUICKMAP