Fincantieri apre una scuola a Napoli: Bono e Massolo confermati ai vertici

Giampiero Massolo e Giuseppe Bono sono stati confermati dall'assemblea degli azionisti nelle cariche (triennali) di presidente e amministratore delegato di Fincantieri. Una decisione all'insegna della continuità che sottolinea i record contabili del 2018, con ricavi cresciuti del 9 per cento negli ultimi 4 anni e carichi di lavoro complessivi pari a 2 punti di pil, 34 miliardi.

Giuseppe Bono snocciola risultati e cifre: «Il 2018 anno di conferme: nell'eccellenza dei prodotti, leadership nel settore e leadership per la credibilità raggiunta sui mercati dal punto di vista commerciale e finanziaria». Davanti c'è un percorso di crescita «sfidante». Innanzitutto la campagna di Francia: il manager gli dedica solo una battuta, «per il closing dell'operazione Chantiers de l'Atlantique (STX) manca soltanto l'ok dell'Autorità Antitrust». Un ultimo ostacolo per quel 50 più uno per cento i cui tempi però sono imprevedibili, a fisarmonica: da qualche settimana a vari mesi. Un'altra sfida è la tecnologia: «Dobbiamo pensare oggi a ciò che si farà domani».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 6 Aprile 2019, 08:30 - Ultimo aggiornamento: 06-04-2019 08:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP